Ray Ban Folding
Ray Ban Folding / 22/06/2018

Tutte qualità che gli avevano consentito di togliersi delle belle soddisfazioni, collezionando dal 1974 al 1989 la sua lunga parentesi nel professionismo , la ragguardevole cifra di 130 vittorie. E molte furono di conio pregiato: 10 tappe al Tour de France (dove indossò otto volte la maglia gialla), due Amstel Gold Race, un GP di Francoforte, una Parigi Nizza, quattro Giri d’ Olanda, tre Giri del Mediterraneo. Ma la vittoria che lo consegnò alla storia del ciclismo fu quella ottenuta nel Mondiale del 1978, sul circuito tedesco del Nrburgring, ai danni di Francesco Moser. Il suo secondo lungometraggio, Sunday (1997), che ha vinto il Gran Premio della Giuria per il miglior film e la migliore sceneggiatura al Sundance Festival, è una dark comedy romantica su un disoccupato senza fissa dimora, ex funzionario dell’IBM, scambiato da un’anziana attrice per un famoso regista. Girato nel Queens, in un rifugio per senzatetto, con attori e non professionisti, il film è stato scritto dallo stesso regista, in collaborazione con James Lasdun, con cui Nossiter torna a lavorare per il suo terzo lungometraggio, Signs and Wonders (2000), in gara per l’Orso d’Oro al Festival di Berlino. Quest’ultimo è un thriller psicologico ambientato in Grecia, con…