Ray Ban Wayfarer 2132
Ray Ban Wayfarer 2132 / 22/06/2018

Titta Di Girolamo ha cinquant’anni, vive da otto anni in un albergo di una cittadina del Canton Ticino lontano dalla famiglia, apparentemente facoltoso ma senza alcuna esibizione di ricchezza. un uomo che nasconde un segreto che emergerà a poco a poco anche grazie al progressivo innamoramento per la ragazza del bar dell’hotel. Il secondo film di Sorrentino merita tutte le attenuanti che vanno concesse all’opera seconda ma non convince. Vai alla recensioneJohnny English torna con una seconda avventura. Sar colpa del doppiaggio o della sceneggiatura, ma il film, eccessivamente lungo per il genere, propone delle gag che ormai non provocano pi nessuna ilarit anzi annoiano lo spettatore e lo indispettiscono. La stessa mimica di Atckinson decisamente ridotta a poche smorfie. Peter Lindbergh, per esempio, con cui ha appena scattato la campagna a/i 201516 di Ermanno Scervino, nonche quella dei gioielli di Buccellati. Parlando invece di Roversi, dice: Mette una tale emozione nelle foto. Mi piace. Vai alla recensioneDà l’idea di un tipico film americano perchè gli attori hanno recitato benissimo ed hanno dato un ottimo impatto. Bello il finale anche se poteva essere concluso con qualcosa in più. E UN FILM CON TRAMA CHE SPICCA PER ORIGINALITA UN FILM CON…