Ray Ban 3387

22/06/2018

Times, Sunday Times (2016)More of us might downsize if our roads permitted a less uncomfortable ride in smaller cars. Times, Sunday Times (2016)We can move faster than we can run because of trains and cars. Times, Sunday Times (2016)There was a huge outcry against the advance of ribbon roads when the motor car arrived.

The layout. Language. Pictures are closer to the perspective of the child. Francesco Salvi è sicuramente molto di più di quello che vuol farci credere che sia. Più famoso in Italia che all’estero, è comunque stato corteggiato anche solo per piccolissimi ruoli da registi internazionali. Ma aldilà di questo, la sua capricciosa, dispotica e diabolica ironia che lo ha fatto conoscere a tutti noi, ha nascosto frequentazioni intellettuali eccellenti ed esclusive in campi musicali e letterari.Comico italiano di grande fama nazionale, è stato interprete di un buon numero di fiction (Un matrimonio di provincia, L’odissea, I tre moschettieri, Una famiglia per caso, Padri, Vite a perdere, Il bambino sull’acqua, L’amore non basta, Gino Bartali L’intramontabile, Mal’aria, Bakhita, Pane e libertà, Fuga con Marlene) e telefilm nostrani (Yesterday Vacanze al mare, I ragazzi della 3 C, Tutti gli uomini sono uguali, Lui e Lei, I misteri di Cascina Vianello, Don Matteo, Ricomincio da me, Nebbie e delitti, Crimini, Un medico in famiglia, Gli ultimi del Paradiso, Preferisco il Paradiso), ma deve la sua fortuna a programmi televisivi come: “Due di tutto” (1982) di Enzo Trapani con Diego Abatantuono, Miguel Bosé, Mauro Di Francesco, Oriella Dorella, Maurizio Micheli, Daniele Piombi, Gigi Sabani, Enzo Paolo Turchi e Franca Valeri; “Drive In” (1985 1987) con Enrico Beruschi, Gianfranco D’Angelo, Ezio Greggio, Massimo Boldi, Giorgio Faletti, Teo Teocoli, Sergio Vastano, Zuzzurro e Gaspare; “MegaSalviShow”; “La strana coppa” con Boldi; “Polo Ovest” (1995), “Striscia la notizia”; “Suonare Stella” (2006), “Comedy Club”, “Zecchino d’oro” (2005 2007) e “La fattoria”.Al cinema è attore drammaticoIl debutto cinematografico avviene nel 1978, quando Flavio Mogherini lo sceglie per un piccolo ruolo in Per vivere meglio, divertitevi con noi (1978) con Johnny Dorelli, Monica Vitti, Renato Pozzetto, Catherine Spaak e Milena Vukotic.

La sua principale attività nel mondo del cinema è quella di interprete e tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film The Imitation Game (2014) di Morten Tyldum dove ha interpretato la parte di Wren. da Warner Bros Italia uscito in Italia giovedì 5 febbraio 2015 continua Tuppence Middleton, Terry Gilliam, James D’Arcy, Doona Bae, Vanessa Kirby, Jo Osmond, Christina Cole, Tim Pigott Smith, Charlotte Rickard, Spencer Wilding, Hazel D’Jan, Edd Osmond, Nikki Amuka Bird, Edward Hogg, Kick Gurry, Jeremy Swift, Kara Lily Hayworth, Tim Connolly, David Ajala, Dilyana Bouklieva, Katherine Cunningham, Ariyon Bakare, Ancuta Breaban, Luke Neal, Eric Ian, Sharon Coleman, Alexandra Fraser, Karen Anderson, Andy Ahrens, Elina Alminas, Vander McLeod, Frog Stone, Nicholas A. Newman, Thomas Gaitsch, Sarah Campbell, Rimmel Daniel, Olia Klein, Kenny Knight, Georgia Winters, Oleg Nasobin, Nathan Geist, Ryan Browning Johnson, Maria Doyle Kennedy.

Nessun commento

Lascia un commento